Ad Acerra oltrepassata la linea alla base degli equilibri democratici

Roma, 7 luglio. “Il mio intervento parte da una considerazione fondamentale, non oltrepassare quella linea sottile che segna il confine fra le proprie e le altrui competenze specifiche é alla base degli equilibri democratici” ha dichiarato Raffaele Mautone, senatore del MoVimento 5 Stelle.

“Quanto accaduto nel comune di Acerra nei confronti della portavoce Carmela Auriemma a mio avviso è molto grave. La suddetta consigliera è stata querelata per aver evidenziato situazioni di incompatibilità fra il ruolo ricoperto dal segretario comunale e le numerose deleghe dirigenziali affidategli dal sindaco.
Voglio ricordare, continua Mautone, che il TUEL (Testo Unico degli Enti Locali) per tale caso recita così: le deleghe dirigenziali possono essere affidate al segretario comunale solo temporaneamente e solo se nella pianta organica del comune non ci siano altri dirigenti, ma nel comune di Acerra ce ne sono ben sette di dirigenti. “

“Questa condizione, che doveva essere solo temporanea, si è protratta nel tempo generando così una condizione di incompatibilità. Non si può essere nello stesso tempo controllore e controllato” conclude Mautone.

Cosa ne pensi?

Related posts

Leave a Comment